VRF

Tecnologia

La tecnologia più evoluta è la pietra angolare dei sistemi VRF Hisense

Funzionamento intelligente,
affidabilità massima

Controllo del ventilatore a 25 gradini

I motori DC a velocità variabile che sono utilizzati per le unità esterne aumentano l’efficienza ed i risparmi energetici ottenibili dal sistemi. In particolare le velocità dei motori delle unità esterne sono regolabili su 25 gradini.

Controllo del livello sonoro dell’unità esterna

Uso di un compressore scroll di elevata qualità

Una sofisticata tecnologia costruttiva consente le minimizzazione delle vibrazioni e del livello sonoro di funzionamento.

Azzeramento della rumorosità del motore del ventilatore

Il motore del ventilatore è costruito in alluminio e la sua staffa di sostegno ha una struttura non risonante che lo rende silenzioso e ne salvaguarda le prestazioni.

Nuovo ventilatore assiale ad elevata efficienza

Questo ventilatore assiale che è stato recentemente sviluppato ha pale con una sagomatura particolare che riduce le turbolenze dell’aria. E’ costruito in uno speciale materiale fonoassorbente che ne riduce drasticamente il livello sonoro.

Modalità di funzionamento notturno

Attivando la modalità di funzionamento notturno il livello sonoro a pieno carico può diminuire anche di 15 dB (valore riferito al modello da 76000 btu/h).

Funzione di riavviamento automatico

In caso di interruzione dell’alimentazione i dati di funzionamento vengono memorizzati automaticamente. Al momento del ripristino dell’alimentazione il sistema si riavvia automaticamente (è comunque possibile anche un riavviamento manuale) ripristinando automaticamente le impostazioni in essere al momento dell’interruzione senza alcun intervento da parte dell’utente.

Rotazione della sequenza d’inserimento dei moduli dell’unità esterna

I tempi di funzionamento dei moduli dell’unità esterna vengono equalizzati variandone la sequenza di funzionamento. In tal modo risulta possibile massimizzare la durata dell’intera unità esterna.

Funzione Double Back-up, doppia garanzia di servizio

Per impedire l’arresto completo del sistema la funzione di back-up può eseguirsi in due modi. Se un modulo dell’unità esterna si arresta a causa di un’anomalia tutti gli altri moduli appartenenti allo stesso circuito frigorifero vengono immediatamente attivati (sistemi di potenzialità maggiore a 154000 btu/h). Se s’arresta un compressore di un modulo dell’unità esterna l’altro compressore dello stesso modulo può essere impostato per il funzionamento d’emergenza.

Ripartizione accurata ed intelligente del carico tra i moduli
delle unità serie DC Inverter

Una serie di test ha dimostrato che in genere i sistemi di climatizzazione multisplit raggiungono il picco di ecienza energetica quando funzionano con un carico compreso tra il 40 ed 70% del carico di progetto. Considerando per esempio un’unità esterna da 20 Hp (costituita da due moduli): quando è gravata da un carico di 12 Hp quest’ultimo viene distribuito tra i due moduli come segue: in un apparecchio tradizionale un modulo funziona a pieno carico (10 Hp) mentre l’altro eroga solo 2 Hp, mentre in un apparecchio della serie Hisense Hi-FlEXI G entrambi i moduli funzionano erogando 6 Hp e funzionano quindi in condizioni di massima efficienza.

Limitazione degli assorbimenti massimi (per tutta la serie DC Inverter)

La funzione di limitazione degli assorbimenti regola automaticamente il funzionamento del sistema in modo da evitare lo sforamento di un limite di potenza programmato dall’utente. In caso di necessità essa trova automaticamente il miglior compromesso tra assorbimento di potenza e livello di comfort percepito dagli occupanti dei locali climatizzati.

L’impostazione di questa funzione, che va eseguita da un Centro di Assistenza Hisense, fa in modo che l’assorbimento massimo di energia risulti inferiore a quello che sarebbe viceversa possibile.

Funzione di protezione del ventilatore

In caso di condizioni meteo che potrebbero provocare una rotazione inversa del ventilatore, per proteggere il suo motore il ventilatore stesso viene bloccato al momento del suo avviamento dell’apparecchio per poi consentirgli il normale avviamento.

Funzione antineve

In caso di nevicate il sensore di neve collegato alla scheda PCB dell’unità esterna provoca l’avviamento del ventilatore a velocità massima in modo da impedire che l’apparecchio sia sepolto dalla neve. Al momento dell’avviamento dell’apparecchio il ventilatore ritorna a funzionare normalmente.